Di Francesco: “Ci teniamo stretti Nainggolan, Salah poco elegante. Ecco cosa manca alla Roma”

| 10/07/2017 17:20

Eusebio Di Francesco è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Ecco quanto evidenziato da Calciomercato24.com: “Florenzi? Si è già lamentato perché ha fatto troppo. A parte gli scherzi ha grande volontà, è normale che non vadano affrettati i tempi. Deve essere lui il termometro principale, meglio aspettare 15 giorni in più che in meno”.

Di Francesco su Gonalons…

Mezz’ala? Inizialmente no, adesso non avendo De Rossi utilizzo lui come regista. A me piace fare esercitazioni con il jolly perché infonde più certezze nei giocatori. Poi essendo arrivato da poco, se si trova al centro dell’attenzione si integra meglio e recepisce più indicazioni. Lui e De Rossi però si giocheranno il posto anche se con il direttore sportivo stiamo cercando di formare 22 titolari. Per poter competere cerchiamo di mettere più titolari in tutti i ruoli che ci permettano di fare la differenza in ogni circostanza”.

Su Nainggolan…

È forte, sia io che la società vogliamo che rimanga. Perotti? Ha voglia di tornare ma non dobbiamo affrettare i tempi. Per certi infortuni meglio aspettare 15 giorni. Ci serve l’alternativa a Dzeko, due esterni offensivi, un terzino sinistro e un centrale difensivo“.

Su Salah…

Salah è stato poco elegante, ha fatto una scelta di andare in Inghilterra e va rispettata. Detto questo i calciatori facciano i calciatori”.


Continua a leggere