Terim: “Milan, con Calhanoglu tornerai ad essere grande”

| 04/07/2017 07:51

L’attuale allenatore della Turchia, Fatih Terim, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport. Il tecnico si è soffermato sul mercato del Milan che ieri ha annunciato Calhanoglu: “Un giocatore già molto maturo nonostante la sua giovane età. E’ un tipo calmo, ma anche un vero combattente con un grandissimo senso della professione. E’ concentrato negli allenamenti e uno che dà tutto in partita. Credo di poter dire che anche nella sua vita privata è un ragazzo affidabile, molto disciplinato”.

Terim presenta Calhanoglu

E’ un uomo squadra –  ha aggiunto -, dà il massimo per i compagni, indipendentemente dal sistema con cui viene schierato. Al di là dell’indiscusso valore, sono la duttilità e il senso di sacrificio la vera fortuna per noi che lo alleniamo. E’ un centrocampista con caratteristiche più offensive, può giocare sia al centro che sulla fascia. Ha un buonissimo tiro e per questo dà il suo contributo in zona gol. Ma è anche generoso negli assist ai compagni”.

In Nazionale: “Con la Turchia, a 23 anni, ha già alle spalle 26 partite e 8 gol. Già questo basterebbe a spiegare le mie scelte. Ha una grande forza fisica, tecnica, senso della tattica e anche una grandissima tenuta mentale. E’ giovane, ma ha già una ampia esperienza internazionale, gioca da tempo con la Turchia e nelle coppe europee ai massimi livelli”. 

Sul passaggio al Milan: “Credo che si adatterà facilmente e subito al calcio italiano e alle esigenze di Montella e del Milan, che resta in ogni caso un grande club. Anzi, proprio grazie ai rossoneri avrà la possibilità di migliorarsi ancora di più”. 


Continua a leggere