Inter, per la fascia spunta il jolly Tete dell’Ajax

| 16/06/2017 07:49

Nuova pista di mercato per l’Inter. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, i nerazzurri starebbero seguendo Tete dell’Ajax. Vero jolly difensivo (nasce terzino destro ma può ricoprire tutti i ruoli della linea a 4), il suo nome era già uscito quando a Milano sbarcò Frank de Boer in panchina.

Tete e Diakhaby, ecco le ultime idee difensive dell’Inter

In scadenza nel 2018, la sua intenzione e quella di Raiola (ancora lui) sarebbe quella di non rinnovare con i lancieri. Un affare che si potrebbe chiudere sui 10 milioni. Meno dei 15 già proposti al Feyenoord per un altro talento olandese, il terzino destro Rick Karsdorp. Non facile anche la pista che porta al brasiliano Dalbert del Nizza.

Intanto la dirigenza nerazzurra continua a lavorare anche sul centrale difensivo. Rudiger, che ieri ha lodato il proprio rapporto con Spalletti, resta l’obiettivo numero uno: la pista che porta al tedesco rimane aperta, anche se la Roma parte da 40 milioni e l’Inter non vuole andare oltre i 28, bonus compresi. Come alternative Sabatini sta monitorando Mouctar Diakhaby del Lione, mentre il nome nuovo è quello di Issa Diop, rivelazione del Tolosa. Voci anche di un interessamento sul 22enne slovacco della Samp Milan Skriniar.


Continua a leggere