Inter vicina a Rudiger ma la Roma non molla: tutti i nomi sul taccuino di Sabatini

| 08/06/2017 08:17

Mecrato Inter: in attesa della firma di Spalletti…

L’arrivo di Luciano Spalletti a Nanchino e l’incontro con Zhang ha dato vita ad una nuova era per l’Inter. I nerazzurri ripartono lasciandosi alle spalle il passato e sono già attivi sul fronte mercato. Sotto i dettami del (quasi) nuovo tecnico, sono pronti 110 milioni di euro più i ricavi delle cessioni. Un tesoretto niente male, utile per l’assalto a due pupilli giallorossi come Rudiger e Strootman. In attesa delle cessioni di Perisic, Jovetic, Brozovic, Caprari, Banega e Murillo, Sabatini non ha dubbi. L’ex duo giallorosso è già coeso nelle scelte di mercato. Serve un leader di centrocampo: l’indiziato numero uno è Strootman. L’olandese è fresco di rinnovo con la Roma ma sotto il pagamento della clausola rescissoria di 45 milioni di euro, può partire.

Obiettivi primari restano Nainggolan, Vecino e Tolisso ma nelle ultime ore il club si è fatto avanti anche per N’Zonzi. Sabatini è vicino a Dalbert, terzino del Nizza classe 1993: previsto un incontro con la dirigenza francese per la decisione definitiva. Per Rudiger il discorso è più complicato. Pallotta chiede 40 milioni ma Suning ne offre 32, per ora. Sabatini, però, nel frattempo monitora anche i cartellini di Matthijs de Ligt e Davinson Sanchez Mina, rispettivamente classe ’99 e ’96 dell’Ajax. Occhio anche a Rick Karsdorp del Feyenoord.
In attesa dell’ufficialità e della firma del tecnico di Certaldo, la società non perde tempo. L’obiettivo è ritornare al più presto nell’Europa che conta.

Fonte: La Gazzetta dello Sport


Continua a leggere