Fresco di rinnovo contrattuale, Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha rilasciato alcune dichiarazioni.

Le parole di Gasperini:

“E’ una giornata storica per l’Atalanta. Mi fa piacere accomunare il mio prolungamento col club, che non è mai stato in dubbio. Sono molto soddisfatto, mi sento fortunato della scelta fatta dal presidente l’anno scorso e per l’attestato di grande stima nei miei confronti. Mi aspettavo di fare un bel lavoro, poi c’è stata una grande evoluzione nel nostro lavoro per tanti fattori. Il presidente ha creduto in me e gli va dato merito, io devo dare grande forza e ringraziare i giocatori. Loro sono stati gli artefici più importanti di questa stagione. Tutti, a partire dai tifosi, sono stati decisivi per questa stagione: ad oggi però dobbiamo ancora chiuderla, nel calcio siamo scaramantici, e quindi vogliamo arrivare in Europa e dalla porta principale. Abbiamo tre partite e speriamo di chiuderla subito, il quinto posto è l’obiettivo minimo”.