Champions League, ora si cancellano le diffide, sospiro di sollievo per Allegri e Jardim

| 30/04/2017 08:57

L’edizione odierna di TuttoSport fa il conto dei giocatori che erano a rischio semifinale per essere diffidati, adesso però, come da regolamento, le diffide saranno cancellate

L’assenza per squalifica di Sami Khedira è l’ultima con cui la Juventus dovrà fare i conti per colpa di un’ammonizione.

Il conteggio dei cartellini gialli ricevuto da ogni giocatore viene azzerato dopo la fine dei quarti di finale e con esso sono cancellate le diffide.

Juan Cuadrado e Mario Mandzukic, che avevano affrontato il ritorno dei quarti in casa del Barcellona nella stessa situazione a rischio di Khedira possono dunque giocare tranquilli mercoledì sera a Montecarlo. Così come anche nel ritorno del 9 maggio allo Stadium. Un’ammonizione all’andata non li escluderà dal ritorno e un altro giallo nella seconda partita non li escluderebbe da un’eventuale finale. L’azzeramento delle ammonizioni ha fatto tirare un sospiro di sollievo anche a cinque giocatori del Monaco. Questi avevano affrontato da diffidati il ritorno dei quarti con il Borussia Dortmund: Falcao, Lemar, Germain, Jemerson e Sidibé.

Continuano a comportare squalifica immediata, invece, le espulsioni.


Continua a leggere