Napoli, De Laurentiis pensa sempre più a Szczesny per la porta. Ed intanto ritorna Perin…

| 29/04/2017 08:32

Napoli, si apre la pista al nuovo portiere

Napoli, con un centrocampo ed un attacco che difficilmente verranno toccati De Laurentiis si focalizza su altri obiettivi. Tra questi, un portiere che possa raccogliere l’eredità di Pepe Reina.
Lo spagnolo, ormai 35enne, deve ormai “rassegnarsi” al fatto che la sua carta d’identità inizia a condannarlo. Solo da un punto di vista fisico ed atletico, però, visto che dal punto di vista caratteriale il calciatore non si discute. Lo ha affermato lo stesso ADL: «Ma non ci sono problemi con Reina, che è un punto fermo ed ha un altro anno di contratto. Ma io devo pensare al futuro, ad una eventuale sostituzione: ad un uomo che abbia una certa esperienza, uno che abbia tra i venticinque ed i ventotto anni». Proprio, guarda caso, l’età di
Woicjech Szczesny, ventisette anni appena compiuti, ed esperienza internazionale da vendere.
Intanto, però, si fa di nuovo strada la strada che porta a Perin. In questi giorni infatti il giovane portiere è tornato a calcare i campi da gioco dopo il secondo infortunio al ginocchio. E si sa che su di lui l’interesse del Napoli è stato sempre piuttosto vivo.
Le alternative, infine, si chiamano Meret, Scuffet e Cragno. Ma il Napoli ha avuto modo di studiare anche Karius 25enne chiuso al Liverpool da Mignolet e Casteel.
(fonte: Corriere dello Sport)

Continua a leggere