Milan, partita a scacchi per il rinnovo di Donnarumma

| 29/04/2017 07:40

Donnarumma e il rinnovo

E’ una partita a scacchi la trattativa tra il Milan e Gigio Donnarumma per il rinnovo contrattuale. Ad ora non è stato ancora fissato un incontro perché Raiola vuole capire dal Milan come sarà il progetto di rafforzamento. Il tempo non sorride a Fassone e Mirabelli i quali non sono sicuri di poter prendere Morata o Fabregas. Il Milan a questo punto potrebbe puntare su Antonio, fratello di Gigio offrendogli un posto in rosa. Questo fattore potrebbe sbloccare la trattativa.Per il fratello maggiore di Gigio inoltre ci sarebbero sul piatto almeno tre offerte. Una vera e propria guerra di nervi. Il Milan ha dato una sorta di ultimatum dettando le sue condizioni. Rinnovo entro il 30 giugno ed ingaggio tra i 3 ed 3,5 milioni l’anno. Gigio dovrà dare fiducia al nuovo management e diventare un leader, un esempio per i giovani. Ma soprattutto, dovrà confermare il suo amore per la maglia rossonera.

Fonte: Gazzetta dello Sport


Continua a leggere