Inter, Pioli: “In ritiro abbiamo lavorato bene, non ho mai presentato le dimissioni”

| 29/04/2017 16:00

Inter, la conferenza stampa di Stefano Pioli

Stefano Pioli, tecnico dell’Inter, ha parlato in conferenza stampa prima della sfida contro il Napoli:

 

Inter news: Pioli sul ritiro dopo la sconfitta di Firenze

Com’è andato questo ritiro?
“Abbiamo lavorato bene, ci siamo concentrati sulle situazioni che ci stanno penalizzando, ho visto la voglia giusta per superare il momento delicato. Stare insieme serve soprattutto a quello, a lavorare e incontrarci collettivamente e singolarmente. Dobbiamo ritrovare la continuità e lo spirito di cominciare la partita con attenzione e starci dentro con determinazione”.

Ultimissime Inter: domani la sfida contro il Napoli

“Come si ferma questo Napoli? Cercando di giocar meglio, con idee e intensità e con quella compattezza che ultimamente ci è mancata. Contro di loro sarebbe grave non mantenere le distanze, hanno qualità che ti può far male.

La distanza in classifica è ampia, il Napoli ha avuto più continuità. E’ una squadra di grande qualità, organizzata e allenata bene. Lavora insieme da anni e ci sono stati innesti mirati per portare avanti il progetto del tecnico. Per lunghi tratti noi siamo stati di alto livello, i valori li abbiamo e dobbiamo dimostrare di poter essere all’altezza di questo avversario”.

Ultime Inter: Pioli sul futuro a Milano

“Futuro? Sono 5 partite importanti, i bilanci si fanno a fine stagione e quelli fatti finora sono solo parziali. Cinque partite sono tante e abbiamo il dovere di dare il massimo fino alla fine.

In questi 6 mesi di Inter se avessi dovuto smentire ogni notizia falsa avrei dovuto convocarvi spesso. Io sono arrivato per concentrarmi sul lavoro e lo stiamo facendo tutti. Siamo tutti responsabili del nostro calo ma domani abbiamo una grande occasione. Poi altre 5 partite per dimostrare di che pasta siamo fatti e mi sto concentrando su questo.

Dimissioni? Sulle dimissioni ho risposto anche prima, mai pensato di presentarle e mai ci penserò. Si è persa troppa energia sul mio futuro e poco sul presente dell’Inter. Per costruire il futuro dell’Inter bisogna costruire il presente. La presenza del chairman è di grande stimolo, parleremo delle nostre situazioni ma ci sarà tempo dopo la partita.

Figura come Oriali in società? Io dalla società ho avuto il supporto necessario per sviluppare al meglio le mie mansioni”.

 


Continua a leggere