Verratti, che attacco al Monaco: “Se fossi un loro giocatore sarei infuriato”

| 27/04/2017 11:29

A Marco Verratti non è andata giù la scelta di Jardim di schierare tanti giovani nella semifinale di Francia tra PSG e Monaco. I parigini hanno vinto agevolmente per 5-0 ma in tanti non hanno gradito la scelta dei monegaschi.

Verratti non ci sta, Jardim prova a difendersi

A cominciare dal centrocampista italiano che ai microfoni di France Televisions ha dichiarato: “Sono ovviamente felice perché siamo in finale. Ma se fossi un giocatore del Monaco, sarei infuriato con il mio club: si gioca per vincere tutte le partite. Non ti capita tutti i giorni l’occasione di giocare una semifinale, è complicato il percorso per arrivare alla finale. Ok il turnover, ma non ci si può presentare con la Primavera. È stato un po’ esagerato. È stata una loro scelta, ma io al posto di un loro tesserato sarei davvero arrabbiato”.

Prova a giustificarsi lo stesso Jardim, accusando un calendario troppo fitto di impegni: “Avevamo a disposizione 12-13 giocatori, non avevamo rimpiazzi o giocatori in tribuna. Se non avessi fatto così, non avremmo avuto 11 giocatori per finire le prossime partite. Mi hanno detto che si è trattata di una scelta, ma non è così: non avevo altre possibilità”.


Continua a leggere