Da Donnarumma ad Handanovic, da Courtois a De Gea. Parte il valzer dei portieri

| 27/04/2017 10:07

L’Europa e i portieri in movimento

Al termine dell’attuale stagione sportiva, il mercato dei portieri vivrà mesi caldissimi. Gli estremi difensori dei top club europei saranno infatti al centro delle trattative più interessanti. Fuori da questa pazza corsa Neuer e Ter Stegen, i quali difenderanno ancora i pali di Bayern e Barcellona. Chi cambierà invece è il Real Madrid. Keylor Navas non è all’altezza dei Blancos. I madrileni volevano strappare Courtois al Chelsea il quale per ora dichiara di voler restare a Londra. Ad onor del vero Abramovich avrebbe già bloccato Kasper Schmeichel, uno degli eroi del Leicester. Il Real però non dispera e pensa all’alternativa De Gea, dello United. Per aggiudicarselo Perez dovrà sborsare non meno di 40 milioni di euro. Una cifra che permetterebbe a Mourinho di ripiegare su Oblak dell’Atletico Madrid. Piace molto anche all’Inter ma soprattutto al PSG, con Trapp che potrebbe lasciare Parigi.

E le italiane? Inter e Milan hanno chiesto informazioni proprio per Keylor Navas. Gli spagnoli a loro volta sono interessati a Gigio Donnarumma. Poi, le alternative per Florentino. Lloris del Tottenham e quel Bernd Leno, portiere del Leverkusen, che piace anche agli stessi Spurs e al Liverpool.

Si arriva in Inghilterra, con il City che da tempo ha bocciato Bravo. I Citizens vorrebbero Ederson del Benfica il cui ingaggio permetterebbe al Torino di trattenere Hart. C’è infine Handanovic, fresco di rinnovo ma non del tutto sicuro di restare a Milano.


Continua a leggere