Leonardo Bonucci è intervenuto ai microfoni di Premium Sport. Ecco le parole: “Sapevo che loro venivano a giocarsi la partita alti senza perdere nulla rischiando qualcosa dietro, siamo stati bravi ad essere uniti e compatti. Credo che sia stata una grande prova di umiltà. Siamo diventati più consapevoli di noi stessi, segnare tre gol all’andata e non subirne al ritorno è motivo d’orgoglio”.

Sullo scambio di maglietta con Messi…

E’ tra i due migliori giocatori al mondo, è un cimelio per la mia bacheca personale. Sarà sicuramente contento mio figlio. La domanda va a fatta a chi non ci vuole incontrare, la Juventus ora fa paura. Ce la giocheremo contro tutte, il Monaco ha dimostrato di essere una squadra temibile. Il nostro obiettivo è Cardiff”.

Sul prossimo avversario…

Sicuramente dovevamo fare meglio nelle ripartenze, abbiamo sbagliato tanto. Io per primo ho regalato palloni di troppo. Qualche occasione l’abbiamo avuta, ma la partita era difficile. Siamo stati bravi a coprire. Grande partita, grande gruppo. Un applauso a questa Juventus che gioca sempre con molta intensità”. 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore