Caniggia, intervista con dedica al Papu

Caniggia si lascia andare in una bella intervista rilasciata a “La Gazzetta dello Sport”. Ecco le sue significative parole sul Papu Gomez.

«Sorpreso dall’Atalanta? Un po’ sì. La seguo sempre, l’ultima partita che ho visto è stata quella di San Siro con l’Inter, un incidente di percorso. Sta facendo un campionato spettacolare. Mi hanno stupito soprattutto Conti e Caldara, giocano in modo naturale, hanno dimostrato di avere una forte personalità».

«Se c’è un nuovo Caniggia in giro? Sinceramente non ne vedo. Anzi, forse sì: è il Papu Gomez. E’ imprevedibile, forte nell’uno contro uno. Può fare l’ala come me, la seconda punta o il trequartista. Certo, fisicamente ci assomigliamo poco».

«L’Atalanta andrà in Europa? Sì, ma sarà decisiva la partita col Milan».

«Gasperini? Mi sembra molto bravo, ha rischiato lanciando i giovani».

«Più forte la mia Atalanta o questa? Diciamo che sono alla pari».