Scudetto, un dettaglio a favore della Roma: i giallorossi sono avanti alla Juve

| 11/04/2017 11:04

La Roma sorpassa la Juventus

La corsa per lo scudetto si fa un tantino più accattivante grazie ad un dato. La Roma è avanti alla Juventus per differenza reti. In caso di arrivo a pari punti contano lo scontro diretto e il «goal average». C’è una giornata in meno da giocare e il distacco tra i bianconeri e la Roma è rimasto di 6 punti, a 7 turni dalla fine del campionato. Però la 31.a giornata ha dato un segnale positivo, il sorpasso dei giallorossi per differenza reti. Adesso la Roma è a +43 (69 gol segnati,, e 26 subiti) e la Juventus a +42 (62 fatti, 20 subiti).

Il regolamento..

In caso di arrivo a pari punti, ormai da anni, non è previsto lo spareggio. I criteri per assegnare il piazzamento finale sono i seguenti. Punti conquistati negli scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti. Differenza reti generale, maggior numero di reti segnate in generale, sorteggio. La roma una vera speranza solo in caso di vittoria nello scontro diretto, previsto all’Olimpico il 14 maggio, alla terzultima giornata. All’andata si impose la Juventus per 1-0 (gol di Higuain). Perciò la squadra di Spalletti dovrebbe vincere con due gol di scarto.

Il condizionale si spiega così, non vale la regola del gol in trasferta e perciò una vittoria per 2-1, 3-2, 4-3 rimanderebbe alla differenza reti generale. Lo ripetiamo: sempre in caso di arrivo della due squadre a pari punti. Di sicuro, però, il mini-sorpasso non dispiacerà a Luciano Spalletti e alla sua ricerca maniacale del perfezionismo e del particolare. Ogni gol segnato e ogni gol preso, a questo punto, diventa importante. Il 3-0 di Bologna ha preso così ancora più valore.

 


Continua a leggere