Spalletti rincara la dose: “Resto solo se vinco”

| 31/03/2017 16:10

Spalletti: “Napoli-Juve? Me la gusto e se posso vado al San Paolo”

Il tecnico della Roma, Luciano Spalletti, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa in vista della sfida contro l’Empoli. Il tecnico giallorosso, ancora una volta, ha ribadito la sua posizione sul futuro: “Confermo che se non vinco un titolo andrò via. Secondo me, quando si guardano i percorsi fatti si può dare la valutazione che si vuole. Io se non vinco non rimango. E per vincere intendo un titolo. Non mi basta il record di punti. La curva mi hanno detto che rientrerà, è mancata e me la voglio guastare”.

L’allenatore toscano ha poi aggiunto: “Pensare a Roma-Empoli è il modo corretto di preparare il derby. Per arrivare bene alla sfida di Coppa devi battere l’Empoli. Sono tornati tutti dagli impegni con le nazionali molto bene a parte De Rossi che ha quest’ematoma. Lui bisogna valutarlo di volta in volta per l’Empoli difficile che sia a disposizione. Gli altri si sono allenati bene, ma vanno valutati”.

Nessun commento invece sul probabile arrivo di Monchi come nuovo direttore sportivo: “Non so niente in riferimento a questo. Il mio direttore sportivo è Ricky Massara e bisogna rispettare il suo lavoro. Si intende di calciatori e di calcio. Mi dicono che Monchi è una grande professionista, ma lo ho letto sui giornali”.

Chiusura su Napoli-Juventus: “Non gufo nessuno, non metto il malocchio. Devo essere professionale e fare il mio fatto bene. La guarderò attentamente sono due grandi squadre. E devo osservarla attentamente. Me la gusto e al San Paolo se posso ci vado”.


Continua a leggere