Roma, il futuro è legato alla Champions: Monchi prepara un doppio piano

| 29/03/2017 09:22

Roma, pronti due piani

Il futuro della Roma passa dalla qualificazione in Champions. Monchi ha ioncontrato Pallotta a Londra ed ha già preparato un doppio piano. Il piano A, nel caso la Roma arrivi alla partecipazione certa alla Champions si cercherà di rinforzare il club in modo adeguato, provvedendo alla cessione di un solo big. Probabilmente sarà Manolas. Si punterà però a tenere tutte le stelle che hanno mercato internazionale (Strootman, Dzeko, Nainggolan, Salah e Rüdiger), andando a vedere dove Monchi potrà trovare soluzioni adeguate per rendere la squadra più competitiva. Si pensa ad un centrocampista e un difensore che possa fare sia l’esterno che il centrale.

Piano B

Legato all’eventuale mancata Champions. E quindi a un 3° posto che non darebbe certezze fino ad agosto. In quel caso è probabile che le cessioni eccellenti siano addirittura due, visto e considerato che l’ultima semestrale parla di un rosso di -53,4 milioni e a giugno 2018 la Roma deve/dovrebbe raggiungere il pareggio di bilancio, in virtù degli accordi presi con l’Uefa. Un piano B, come sottolinea la Gazzetta dello Sport, che prevede anche una ventata di freschezza, i famosi giovani di cui Pallotta ha chiesto l’utilizzo. Non in dose massiccia, ma sicuramente maggiore rispetto al piano A.


Continua a leggere