Mancini duro sull’Inter: “Errore mandare via Fassone”

| 28/02/2017 18:00

Roberto Mancini torna a parlare. E lo fa in maniera molto diretta. I suoi giudizi sull’Inter sono tutt’altro che lusinghieri.

“Si doveva fare come dicevo io”

“Abbiamo risolto il contratto consensualmente perché non c’erano le condizioni per proseguire”, ha detto a Sky Sport. “Poteva essere l’anno giusto per lottare con la Juventus. Magari non vincevi ma arrivavi secondo. Ma si sarebbe dovuto fare come dicevo io, seguendo il progetto. Zhang ha disponibilità economiche, ma difficilmente seguirà le orme di Moratti. La verità è che è stato un errore mandare via Fassone. Era un punto di riferimento per tutti”.


Continua a leggere