Cairo volerà in Spagna: c’è l’invito di Florentino Perez

Cairo andrà a Madrid. In programma c’è la partita di Champions League tra Real e Napoli ed un incontro con Florentino Perez. Visita di cortesia? Sì ma non solo. Perché al presidente dei blancos potrebbe interessare un certo Gallo Belotti. La clausola rescissoria di 100 milioni, valida solo per l’estero, non spaventa di certo il patron madrileno. Cairo, però, a Radio 24, ha parlato anche del suo Torino. I temi affrontati? Il prosieguo dell’avventura Mihajlovic e gli obiettivi di quest’anno. E’ la Gazzetta dello Sport a riportare le sue parole.

Ecco un estratto delle sue dichiarazioni:

“Noi abbiamo con Mihajlovic un contratto biennale, che potrebbe poi essere prolungato. Quando è arrivato da noi ha detto: «Io mi pongo l’obiettivo di tornare in Europa in questi due anni». Se uno ci riesce al primo anno, meglio, se no l’obiettivo è quel biennale che ci siamo posti. Abbiamo avuto un rallentamento notevole, ma a un certo punto stavamo facendo un buon campionato, il migliore degli ultimi 30 anni. Avessimo realizzato quei rigori avremmo probabilmente 5 punti in più. E saremmo più vicini alla zona Europa”.