La Sampdoria prepara la “vetrina” per giugno

| 08/02/2017 10:34

Giovane e spregiudicata. Questa la Sampdoria voluta e mostrata da Giampaolo in questa prima parte di stagione. Una rosa formata da tanti giocatori acerbi che, sotto la sapiente guida del tecnico di Bellinzona, si stanno mettendo in mostra.

Sampdoria, sarà un “caldo” mercato estivo

L’esplosione dei giovani talenti doriani non è passata inosservata agli scout europei. La crescita dei “ragazzini terribili” ha dato ragione a Giampaolo che adesso si ritrova tra le mani una squadra molto attrezzata. Partiamo da Djuricic, decisivo nella vittoria di San Siro contro il Milan. Inizialmente in ombra, il tecnico blucerchiato ha saputo aspettarlo (“bisogna stargli addosso, perchè è arrivato a 30, ma deve fare 31”) ed ora rappresenta un’altra importante freccia nella faretra della Samp.

Che dire poi di Skriniar (“E’ il difensore con le letture migliori, diventerà fortissimo” dice Giampaolo) o di Linetty e Torreira, con quest’ultimo capace di soffiare il posto in pochissimo tempo al più blasonato Luca Cigarini. Il suo valore adesso è aumentato dal milione e 600 mila euro di acquisto sino ai 10 richiesti dai doriani. Ci sarebbe poi anche Schick, attaccante che sta stupendo tutti. Per lui 5 gol in campionato e 2 in Coppa Italia per una valutagione già superiore ai 15 milioni. 

Senza dimenticare chi ancora non ha mostrato tutto il suo valore come Praet e Bereszynski. Giampaolo è al lavoro anche con loro, per impreziosire una vetrina che, in vista del mercato estivo, inizia a diventare sempre più preziosa.

Fonte: Repubblica Genova


Continua a leggere