Il futuro di Alessio Cerci sembra essere ogni giorno di più in Italia. L’ala italiana, di proprietà dell’Atletico Madrid, è tornato a giocare con i Colchoneros in Coppa del Re. Tuttavia non rientra ancora nei piani di Simeone, nonostante le assenze di giocatori come Carrasco: il mister gli ha preferito anzi il canterano Juan Moreno.

Le parole di Bigon

Ecco quindi che il Bologna ritorna sulle tracce del giocatore, già l’anno scorso vicino a vestire la casacca rossoblu: la cosa non si fece per i problemi al ginocchio del giocatore Il ds Riccardo Bigon ha oggi dichiarato a Premium Sport: “Le condizioni rispetto all’estate scorsa sono cambiate, Cerci ha anche giocato di recente. Per il momento è un rumour, ma è un giocatore che abbiamo trattato”.

Tutti d’accordo? Non proprio

La formula che potrebbe mettere tutti d’accordo è quella del prestito con obbligo di riscatto. Tuttavia, il ritardo nell’accordo tra i club sarebbe dovuto anche a Roberto Donadoni, il più dubbioso sulla tenuta fisica del giocatore.