Dopo 4 mesi finalmente si rivede Domenico Berardi.

Sono passati 4 mesi dall’ultima apparizione di Berardi in un campo da calcio. Scomparso nel nulla dicevano. Finalmente il calabrese è tornato in campo oggi contro il Torino. Piccola frazione di partita per lui, ma è pur sempre un inizio. L’attaccante è entrato bene nel match e ha creato anche l’occasione importante dal quale è scaturita la traversa di Ragusa nel finale. Adesso finalmente il Sassuolo può cominciare a sorridere, man mano arrivano tutti dall’infermeria. Questo ritorno però non è importante solo per i neroverdi, ma può essere fondamentale anche in chiave mercato. Non è una novità infatti che Berardi abbia pretendenti sparse per l’Europa. Giocando il suo prezzo può salire visto il tempo perso in questa prima parte di stagione. L’Arsenal già l’estate scorsa si era interessata all’attaccante, ma poi si è tirata indietro. Il mancino del calabrese è di quelli d’oro, ma il carattere non è dei migliori. Infatti anche oggi in pochi minuti è riuscito a farsi ammonire.

Molti però sentendo il suo nome già da parecchio dimenticano ce il ragazzo ha solo 22 anni, quindi molti margini di crescita. Dunque ci auguriamo possa fare un girone di ritorno magnifico, portare il Sassuolo alla salvezza e poi chissà. il futuro è nelle sue mani.