Corvino non molla e spera di trattenere Kalinic

Continua a tenere banco in casa Fiorentina l’affare Kalinic. Il Tianjin infatti, come rivelato da Tuttosport, potrebbe presentare da un momento all’altro l’offerta di 50 milioni della clausola del calciatore ed un ingaggio faraonico per il giocatore, ma i vola continuano a fare resistenza. C’è tuttavia un precedente da scongiurare, quello relativo al gennaio 2015 quando fu Cuadrado ad esser rilevato in modo analogo Chelsea.

La Fiorentina, infatti, nonostante non abbia ceduto alla proposta di 45 milioni di euro, spera di poter congelare l’affare fino a giugno, per non dover cercare a gennaio alternative che non sembrano convincere Corvino. L’unico nome interessante è quello di Simone Zaza, ma la trattativa è davvero complicata. L’ex Juventus sembra vicinissimo alla Liga spagnola.