Le sue parole

Joe Saputo, presidente del Bologna, ha parlato ai microfoni di Rai Sport: “Ho il papà di Palermo, la mamma di Treviso, ho sposato una calabrese e un po’ i valori italiani li ho. Sono quasi 25 anni che sono nel calcio, mio padre ha pensato che ero pazzo a voler entrare nel calcio. Bologna? Io sono trasparente con il lavoro, non dico qualcosa se non penso di poterlo fare. Ho detto ai tifosi che voglio riportare in alto la squadra, ai livelli che competono la sua storia. In futuro potremo portare grandi calciatori, abbiamo una società seria, stiamo lavorando ance per ristrutturare lo stadio. Quest’anno per me l’obiettivo è fare un po’ meglio rispetto allo scorso anno, far crescere i nostri giovani. Abbiamo tanti progetti, penso che un giorno ci sarà un giocatore grande che vorrà venire a Bologna”.