Idee chiare e piedi per terra, ecco chi è Orsolini

Riccardo Orsolini, esterno dell’Ascoli richiesto da Juventus e Napoli tra le altre, ha parlato del suo futuro in un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport:

 

“Non so cosa accadrà. Però vorrei la 11 o la 16. Io gestisco la popolarità ricordando chi mi vuole bene davvero. Non so cosa accadrà. Se ne occupa il mio agente Di Campli”.

Sul 20enne gioiellino azzurro c’è anche il Milan ma Orsolini resta con i piedi a terra:

“Parole di Galliani? Lo ringrazio. Dopo le sue dichiarazioni e le voci sul Milan ho spento il telefono per due giorni e mi sono nascosto in casa a giocare alla Playstation con il mio migliore amico Mattia.

La telefonata a suo dire più strana, invece, gliel’ha fatta Piero Ausilio, ds dell’Inter:

“Mi chiama un numero che non conosco la settimana dopo la doppietta al Carpi. Era Ausilio: mi fa i complimenti e mi dice ‘ti passo una persona’. Era Zanetti, ma non l’avevo riconosciuto. Che figuraccia.

Futuro? Appena sento parlare di me in tv, cambio canale. Ho staccato il telefono e quando l’ho riacceso c’erano più di 500 messaggi solo su Whatsapp che mi chiedevano se vado alla Juve”.