Il Milan resta sullo sfondo in attesa di sviluppi

Una proposta indecente oppure Keita rimane, almeno fino a giugno. Lotito vuole tanto nonostante il contratto in scadenza nel 2018. Soltanto un’offerta da 30 milioni di euro spingerebbe il presidente alla cessione: una cifra inaccessibile per il mercato italiano, più consona per quello estero. A Natale la società non ha fatto alcuna proposta di rinnovo, preferisce aspettare il mercato. Qualora arrivasse un’offerta conveniente, la palla passerebbe al senegalese. In caso di rifiuto sarebbe chiara la volontà di arrivare a scadenza per andare a guadagnare 3 milioni altrove, cifra fuori dai parametri della Lazio. Sullo sfondo rimane l’interesse del Milan, che vorrebbe inserire da subito il ragazzo nel suo tridente.