Le parole dell’attaccante

Maglia 51 e voglia di giocare. La ricetta di Mauricio Pinilla al Genoa parte da qui. L’attaccante è stato presentato ufficialmente: “Ho tanta voglia di iniziare a giocare. Sono stato fermo un paio di mesi senza mettere piede in campo. Conosco Genova e i tifosi, sono felice di essere qua. Voglio togliermi delle soddisfazioni. Sicuramente Pavoeltti ha lasciato un segno molto importante qua. E’ un giocatore che qui è cresciuto molto, diventando l’idolo di tutto l’ambiente. Vengo qua con l’ottimismo di sapere che è una bella responsabilità ma allo stesso tempo è una bellissima sensazione. Sarà una grande sfida e sono sicuro che riuscirò a segnare tanti gol, riprendendo la strada lasciata.

Qua le rovesciate mi sono mancate, ma a Bergamo sono riuscito a fare qualche bella acrobazia. Spero di segnare e aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi. Mi auguro possa capitare anche qua. Non c’è stata una lunga trattativa, quando ci siamo sentiti con Preziosi c’era la possibilità di tornare.

Simeone è un ottimo giocatore. E’ un ragazzo giovane che è riuscito a inserirsi nel calcio italiano. E’ un giocatore che sicuramente conoscerò in questo periodo. Ha molta fame, ottime qualità e grandi margini di miglioramento. Può diventare un grande giocatore. Gomez? Col Papu gran rapporto, ci ritroveremo da avversari. Voglio ritrovare la Nazionale, il Genoa può aiutarmi e io aiutare il Genoa”.