Si chiama Morgan Sanson l’obiettivo della Roma per questa finestra di calciomercato. Un classe ’94 molto promettente di proprietà del Montpellier. Nasce come trequartista e proprio per questo è capace di fare alla perfezione entrambe le fasi di gioco: buon incontrista e allo stesso tempo utile nell’impostare la manovra offensiva. Il Ds, Fredric Massara, sta lavorando già dall’estate per prenderlo. Tuttavia, è già sorto qualche intoppo nella trattativa.

Un brutto rifiuto

Dopo vari tentativi d’approccio da parte del club giallorosso, il presidente del Montpellier Louis Nicollin ha detto la sua. Così, in un’intervista a La Provence, ha dichiarato: “Quello che posso dire è che non andrà alla Roma perché quello non è un grande club. Ce ne sono di migliori su di lui, ma noi non abbiamo fretta quindi aspetteremo e vedremo cosa succederà. Credo comunque che andrà all’estero, è richiesto da tanti top club. La valutazione? Fra i 10 e i 15 milioni”. Va bene dire ‘no’, che non si è interessati alla cessione del giocatore. Ma a livello di comunicazione, questa è un’uscita che un presidente avrebbe anche potuto risparmiarsi. In questo modo non si può che inasprire il rapporto tra le due società. Adesso, la Roma è in grossa difficoltà: serve una pedina valida per il centrocampo. La Juventus ha già preso Rincon e, pertanto, uno degli obiettivi è già sfumato.