La brutta prova offerta da Evra contro il Milan ha spinto la dirigenza della Juventus a fare tutte le valutazioni del caso circa il laterale ex Manchester United. L’addio è, di fatto, annunciato per l’estate, a scadenza di contratto, ma non è detto, secondo quanto riportato da Goal.com, che non possa essere anticipato. La caratura internazionale del personaggio è tale, infatti, che sarebbe quantomeno indecoroso lasciarlo in panchina senza considerarlo e dunque va trovata la soluzione migliore per tutti.

In caso di addio di Evra il sostituto è già in casa

Qualora dovesse esser maturata la decisione di una separazione anticipata, Massimiliano Allegri potrebbe attingere dalla vastità della sua rosa per tirar fuori un nome in grado di rimpiazzarlo. A far da rincalzo di Alex Sandro, infatti, potrebbe essere Asamoah, che ha già ricoperto in passato, sia alla Juve che in Nazionale, quel ruolo, con risultati a dire il vero altalenanti.