La Cina ci prova anche per Mauro Zarate, attaccante della Fiorentina. Nel mirino dei facoltosi manager con gli occhi a mandorla, infatti, non ci sarebbe solo Nikola Kalinic. Il croato è corteggiato dal Tianjin Quanjian di Fabio Cannavaro. Al momento però l’attaccante titolare di Sousa avrebbe allontanato quest’idea. Adesso anche Mauro Zarate è finito nel mirino della Cina. Secondo quanto raccolto in esclusiva dalla redazione di Calciomercato.it, l’argentino, avrebbe molti estimatori nella Super League cinese pronti a fare un’offerta.

ZARATE CI PENSA, ANCHE SE…

In questa stagione Maurito ha colezionato solo 7 presenze con 2 gol e 1 assist. Alla luce delle recenti buone prestazioni, vorrebbe ritagliarsi un ruolo importante nella Fiorentina. L’idea sarebbe quindi quella di giocarsi le sue carte con più serenità in maglia viola. Paulo Sousa starebbe apprezzando l’impegno mostrato dal giocatore nell’ultimo periodo e vorrebbe utilizzarlo con più continuità. Per questo motivo l’argentino non vorrebbe lasciare Firenze, ma i milioni d’oriente potrebbero farlo vacillare. Nessuna trattativa finora, solo sondaggi, ma Zarate prenderebbe in considerazione le proposte dalla Cina. Il calcio orientale è un’idea che non spaventa l’attaccante della Fiorentina. Già nella stagione 2007-08, infatti, prima dell’arrivo in Italia, accettò la proposta dell’Al-Saad andando a Doha, in Qatar.