Come riferiscono i colleghi di Sky Sport, Roberto Gagliardini non svolgerà oggi le visite mediche per legarsi definitivamente all’Inter di Pioli.

 

Gagliardini-Inter: per ora nessuna fumata bianca

Ancora qualche ora, dunque, poi il suo futuro si tingerà di nerazzurro.
I tempi tecnici per la traduzione dei contratti e l’arrivo dell’ultima autorizzazione cinese all’operazione, ma tutto procede in maniera spedita.
Il giocatore però non svolgerà le visite mediche con il club nerazzurro nella giornata di oggi. Ma il suo futuro all’Inter sembra ormai essere deciso. Scongiurato dunque un inserimento della Juventus nella trattativa.
Sempre più vicino a salutare l’Atalanta: per il suo trasferimento all’Inter sono ore decisive.

 

Gagliardini sicuramente andrà a rinforzare il reparto offensivo neroazzurro, dunque un colpo importante per l’Inter che si sta mettendo nelle condizioni di vivere un 2017 sereno.
Prodotto dal vivaio dell’Atalanta, esordisce tra i professionisti il 4 dicembre 2013 contro il Sassuolo (2-0 per i nerazzurri), partita valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia.
Tra il 2014 e il 2015 ha segnato 2 gol in 5 presenze con la maglia della Nazionale Under-20. Nel marzo del 2014 riceve la sua prima convocazione in Nazionale maggiore, dal CT Cesare Prandelli


Pioli attenderà sicuramente con ansia il giocatore che non vede l’ora di aggregarsi al gruppo.
Adesso tocca solamente all’Atalanta rimpiazzare il giocatore.