L’agente di Bradley ammette la volontà del suo assistito di voler tornare in Italia, Bologna vigile.

Il ds del Bologna Bigon si è subito attivato sul mercato per cercare un centrocampista. Il nome delle ultime ore è quello di Bradley, ex Roma ora in forza al Toronto. Lo statunitense è titolare nella squadra di Giovinco ma ha dichiarato l’agente che sarebbe felice di tornare in Italia. Il “problema” più grande del capitano degli Stati Uniti è l’oneroso ingaggio che percepisce, quasi 6.5 milioni di euro. La soluzione che farebbe più comodo alla società rossoblù sarebbe un prestito con diritto di riscatto. Il Toronto chiaramente vorrebbe monetizzare subito, chiaramente senza partecipare a pagare l’ingaggio del calciatore. Infatti lo statunitense per arrivare in Italia dovrebbe ridursi l’ingaggio di qualche milioncino per rendere il tutto nelle possibilità del Bologna. Comunque le società stanno lavorando in maniera molto attiva per trovare una soluzione che faccia felice entrambe le parti.