Axeil Witsel ammette si essersi trasferito in Cina per soldi. Il belga è ormai un ricordo lontano per la Juventus (prima ancora che per il Napoli). Sembra ieri quando il calciatore belga si prometteva ai bianconeri in questa sessione di mercato invernale. Adesso andrà al Tianjin Quanjian.

Le parole

Ma si racconta all’edizione odierna di Tuttosport così: “E’ stata una scelta molto difficile, da una parte c’era l’offerta di una grandissima squadra. Dall’alta un’opportunità irrinunciabile per la mia famiglia. I dirigenti della Juve si sono sempre comportati da signori nei miei confronti. Non posso che essere a loro grato. Sarò tifoso bianconero, spero possano trionfare in Champions League. Poi chi sa per il futuro le nostre strade potrebbero incontrarsi”