A Castel Volturno lo conoscono già: Leandrinho si sta allenando già da qualche giorno agli ordini di Maurizio Sarri. L’obiettivo è ritrovare la forma persa in un anno e più di inattività. Ne ha di tempo però: Leandrinho è nato solo nel 1998. Un futuro da grande e se, nonostante tutto, in Brasile facessero a gara per accaparrarselo, un motivo ci sarà. A poche ora dall’ufficialità infatti, spunta un interessante retroscena.

Concorrenza spietata

Sulle sue tracce c’erano Fluminense, Flamengo, San Paolo e Internacional: niente male, per uno che si era reso addirittura irreperibile per alcuni giorni mentre era sotto contratto. Senza contare che anche in Europa ha i suoi estimatori: uno su tutti, il City di Pep Guardiola.