Arjen Robben si racconta a Fox Sports, da un’esperienza non brillante al Real Madrid ad un Bayern Monaco che gli ha arricchito il palmares

Robben racconta la sua esperienza al Bayern che gli ha cambiato la vita

Gli eventi improvvisi possono soltanto migliorare la vita. Così è stato per l’olandese in forza al Bayern che racconta il suo trasferimento “forzato”.

“Nel 2009, lasciando il Real per il Bayern, feci un passo indietro. I blancos aveva speso molto e mi venne detto che avrebbero voluto far cassa con la mia cessione. Non fui io a decidere di lasciare il club di Florentino Perez. C’erano dei contatti con il Bayern Monaco, ma loro all’epoca non erano fra i migliori club d’Europa e quindi fu una decisione difficile, la più difficile della mia vita. Ecco perché fu un passo indietro. Alla fine firmai perché il club fece di tutto per convincermi”.