Gonzalo Rodriguez non rinnova, il suo contratto scadrà a giugno.

Dopo Montolivo, Neto e Salah, potrebbe aprirsi un nuovo caso a Firenze; i viola faticano a trovare l’accordo per il rinnovo del capitano Gonzalo Rondriguez.

Il contratto dell’argentino, infatti, scadrà a giugno e non è stato trovato ancora nessun accordo per il rinnovo.

I viola hanno offerto un prolungamento di un anno, con opzione per quello successivo, a una cifra più bassa rispetto a quella attualmente percepita dall’argentino. Il difensore ha rispedito al mittente l’offerta, per una fumata che è ancora molto lontano dall’essere bianca.

Nelle prossime settimane l’agente di Gonzalo, Josè Raul Iglesias, dovrebbe tornare in Italia per riapre la trattativa con la dirigenza viola. Si cerca una soluzione ma difficilmente i tempi saranno brevi. Brutta grana questa per Pantaleo Corvino che rischia di dover far a meno di uno dei pilastri della retroguardia di Paulo Sousa.

Lo stesso agente aveva commentato aveva commentato così lo scorso 3o novembre la trattativa:

“Non c’è accordo. La Fiorentina non si è mossa di un centimetro dall’offerta della settimana. La società non ha riconosciuto i meriti di Gonzalo.  Per me è stata una sorpresa, a queste condizioni non rinnoveremo con la Fiorentina”.