La situazione in casa Bacellona, nonostante Luis Enrique sia riuscito a conquistare tanti trofei alla guida dei catalani, non è per niente serena, con il tecnico ex Roma che vive forse il periodo più duro da quando è rientrato in Catalogna. Il secondo posto in classifica a -3 dal Real Madrid, che ha per altro una partita in meno, e qualche delusione di troppo sta spingendo la dirigenza del Barça a valutare cosa fare per il futuro: a fine stagione, infatti, o arriverà la conferma o ci sarà il divorzio. Inutile dire che molto dipenderà dall’andamento dei blaugrana in campionato ed in Champions nella seconda fase, ma l’incertezza è quanto mai concreta.

Luis Enrique-Barça: arriva l’endorsement di Iniesta

Due scudetti, due coppe di Spagna, una Supercoppa, una Champions League, una Supercoppa UEFA ed un Mondiale per club portati a casa in due stagioni e mezzo, a quanto pare, non sono sufficienti a Barcellona per essere tranquilli in panchina. Per maggiori informazioni chiedere a Luis Enrique. Nel frattempo, però, è da registrare il forte endorsement di un leader dello spogliatoio catalano, ovverosia Andres Iniesta, che ai microfoni di AS si è schierato dalla parte del suo tecnico: “Spero con tutto il cuore che Luis Enrique resti con noi”.