La Cina, a questo punto si può dire, ha rotto gli indugi e sta riversando con prepotenza le sue attenzioni sul calcio europeo. Dopo i colpi, arrivati spesso a distanza notevole tra loro, Lavezzi o Hulk, in questa sessione di mercato si stanno seriamente candidando come assoluti padroni della scena mondiale e, assicuratosi Oscar dal Chelsea e (quasi) Carlitos Tevez, ora stanno concentrando tutte le loro attenzioni sul campionato italiano. E, tra i tanti club della Cina con ingenti possibilità economiche, quello che più pare far paura è il Tianjin Quanjian di Fabio Cannavaro, che nei giorni scorsi ha tentato i colpi Hamsik e Brozovic.

La squadra in questione, infatti, dopo aver tentato l’assalto a Nikola Kalinic, in attesa di una risposta da parte sia della Fiorentina che del calciatore croato, sta adesso facendo un serio pensierino a Gregoire Defrel, al punto che, secondo quanto riportato da Sky Sport, nelle prossime ore potrebbero recapitare al Sassuolo una di quelle offerte indecenti che stanno caratterizzando il loro operato.

Defrel – Tianjin Quanjian: la situazione

Il Sassuolo ha più volte ribadito, davanti alle avance di Napoli prima e di Roma poi, l’incedibilità del ragazzo, almeno nel mercato di gennaio vista la sua importanza all’interno dello scacchiere tattico di Eusebio Di Francesco ed il fatto che gli emiliani siano a ridosso della zona retrocessione. Ma nel calcio, soprattutto quanto ci sono cifre come quelle che possono mettere sul tavolo i cinesi, mai dire mai. Tutto il mondo neroverde trattiene il fiato: un forte, fortissimo vento orientale si prepara a soffiare sull’Emilia Romagna ed a scombussolare tutto nella tranquilla cittadina di Sassuolo.