Ecco quali possono essere gli affari invernali: da Zaza a Gabigol

Il mercato estivo gli ha dato la possibilità di cambiare maglia, quello invernale ripropone le stesse condizioni. Dall’estate all’inverno, è sempre la stessa storia. Simone Zaza, passato dalla Juventus al West Ham, è stato scaricato da Bilic e per evitarne il riscatto, resta in naftalina. C’era il Napoli su di lui, ora c’è il Valencia di Prandelli. C’è Alberto Paloschi, chiuso a Bergamo, ma con tanta voglia di rilanciarsi. 
C’è Vangioni che da ex terzino del River è passato a comparsa nel Milan. C’è Nestorovsky, attaccante macedone arrivato in estate a Palermo che vanta già un nutrito gruppo di estimatori e Zamparini, si sa, potrebbe anche accettare l’offerta giusta. Il colpo da novanta estivo doveva essere Gabigol, ma ormai è chiaro a tutti che all’Inter di spazio ne ha trovato, ne trova e forse ne troverà poco: da qui l’apertura del suo agente alla possibilità di cambiare aria.