stefano-pioli

Il tecnico dell’Inter, Stefano Pioli, ha raccontato le sue sensazioni dopo il primo periodo trascorso sulla panchina nerazzurra ai microfoni di Inter Channel: “Ero a New York quando è arrivata la chiamata, la notizia è stata fantastica! Ci sono situazioni nella vita che capitano al momento giusto e questa credo sia arrivata nel periodo ideale per il mio percorso professionale. Mi sento pronto, ho avuto le esperienze necessarie per arrivare qui. Ho seguito l’Inter da tifoso per tanti anni, poi l’ho incontrata diverse volte da avversario, adesso sto vivendo con molta intensità questa esperienza. La squadra ha ampi margini di miglioramento e il mercato di gennaio ci può aiutare a sistemare delle situazioni. Lavorando duramente tutti i giorni, come stiamo facendo, con grande attenzione, professionalità e cura dei particolari, possiamo dimostrare di essere una squadra competitiva. Prossimamente lavoreremo a Marbella per stare insieme e migliorare i nostri meccanismi. Siamo in ritardo e dovremo correre velocemente per recuperare posizioni in classifica. Solamente credendoci si può mettere in campo il massimo sforzo. Per noi ogni partita sarà un’occasione, possiamo vincere con chiunque e con la giusta mentalità vedremo, poi dove riusciremo ad arrivare. Auguro ai tifosi il meglio per il 2017, con la speranza di vivere un anno pieno di serenità e successi”.