Fiorentina, “problema” attaccanti

La situazione attaccanti in casa Fiorentina nei prossimi mesi si presuppone sarà abbastanza delicata, tra cessioni e probabili acquisti. Babacar continua a segnare ed è stanco di fare la seconda scelta in una squadra che non vince qualcosa da anni. Kalinic invece è apprezzato da molte squadre, dopo esser stato ad un passo dalla Cina, stavolta potrebbe salutare davvero Firenze. Il giocatore potrebbe anche essere disposto a partire, ma solo per una meta gradita.

Ecco che la Premier potrebbe avere l’appeal giusto. Ma non dimentichiamo che anche in Italia ci sarebbe una nuova pretendente. Già, perché il Milan ha capitali da investire e potrebbe anche bruciare tutti sul tempo, ben sapendo che muoversi presto in questi casi è cruciale. Attenzione sempre alla prossima squadra di Sousa che potrebbe portarsi dietro il suo giocatore preferito.

Idea Pavoletti

Nel caso dovesse fare a meno del croato, ha due strade da percorrere. La prima potrebbe portare a una vecchia conoscenza: Leonardo Pavoletti. L’attaccante del Napoli, quando giocava con il Genoa, era stato messo nel mirino dalla Fiorentina, ma la richiesta eccessiva di Preziosi aveva scoraggiato i viola.

La volontà del giocatore anche in questo caso sarebbe decisiva, ma ci sarebbe soprattutto da capire quanto il Napoli potrebbe chiedere per un attaccante preso a gennaio, spendendo circa 16 milioni di euro. In ogni caso Pavoletti piace alla Fiorentina e questa non è certo una novità.

Fonte La Nazione.