Stefano Fiore, ex centrocampista della Nazionale, è indagato per omicidio colposo.

Secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, l’ex giocatore, nella giornata di Pasqua, ha causato un incidente stradale e la morte di un ragazzo di 22 anni.

LA RICOSTRUZIONE

Secondo la ricostruzione del pm Antonio Clemente, Fiore viaggiava a velocità elevata sulla Flaminia e, quando un’auto che lo precedeva ha frenato in maniera brusca, non c’è stato il tempo e lo spazio per evitare l’impatto

L’ex calciatore, che dopo l’impatto era assolutamente lucido, non è stato ancora ascoltato dalle autorità e al momento non gli è stato imposto il ritiro della patente. Bisognerà stabilire a quale velocità andava l’ex Lazio.