Il Bologna pesca in sudamerica

A Bologna, come in tutte le società di Serie A, il mercato è già arrivato. Ormai da un anno il Bologna monitora con costanza pure il Sudamerica e non è escluso che un colpo estivo possa arrivare proprio da oltreoceano. Nel corso dell’inverno è stato Maurizio Micheli, collaboratore del diesse Riccardo Bigon, a girare per Argentina, Colombia e Uruguay.

Il primo frutto della spedizione è arrivato a gennaio e si chiama Juan Manuel Valencia, prelevato dal Cortuluà per 1,2 milioni di euro, sotto la supervisione della Juve. Ma la notizia è che in estate potrebbe arrivare una nuova promessa. Sotto il controllo di Joey Saputo c’è ormai dall’estate scorsa l’esterno offensivo cileno, nazionale Under 20, Jeisson Vargas. Prelevato per 3 milioni di dollari dall’Universidad Catolica e parcheggiato in prestito in Argentina, all’Estudiantes, in attesa dell’estate. Bologna e Montreal dovranno valutare quale sarà la prossima destinazione del fantasista. Che all’Estudiantes è compagno di squadra di un altro giocatore osservato speciale di Bigon.

Sono le due principali stelle dell’ultimo Sudamericano Under 20, andato in scena tra gennaio e febbraio in Ecuador, nonché i capocannonieri della manifestazione con 5 gol a testa. L’uruguaiano Rodrigo Amaral (20) del Nacional. E l’argentino Marcelo Torres, numero 9 delle giovanili del Boca, che nell’ultima stagione è diventato uno dei talenti di spicco del paese. Dopo aver segnato una doppietta nel ‘Superclasico’ giovanile con il River Plate. E 7 reti in 9 partite con la Sub 20 albilceleste. Il Boca ha stabilito una clausola rescissoria da 9 milioni ma tratta pure sulla base di 4 con il 20 per cento sulla futura rivendita.

Fonte Il Resto Del Carlino.